Harambee

Harambee

Care amiche cari amici,

Continua questa nostra relazione a distanza, iniziata alcuni anni fa, in occasione del mio impegno politico. Di cose ne sono accadute !

Insieme abbiamo fatto un tragitto importante, per certi versi storico, anche tra incomprensioni e opposizioni, che poi sono andate via via a stemperarsi. Il mio tempo in politica ha coinciso con l’impegno per la trasformazione della politica stessa, con il sostegno convinto alla “innovazione e al cambiamento”
Ho accompagnato da subito la stagione di Matteo Renzi e oggi, pur in posizione forzatamente defilata, vi invito a continuare l’impegno per la riforma del Paese sostenendo le RAGIONI DEL SI al referendum Costituzionale.
Tutto ciò non toglie, a mio avviso, la necessità di avviare un riflessione, un pensiero critico, a volte divergente, rispetto al tempo che stiamo vivendo.
Come tutte le esperienze, gli inizi hanno sempre il fascino dell’entusiasmo, la forza della radicalita’ , il coraggio della scommessa, del rischio.
Quella voglia di cambiare è diventata un’esperienza in cui si sono concretizzati tanti rapporti: belle relazioni , amicizie che hanno saputo andare oltre la politica per “sedimentarsi”nella vita quotidiana e che continuano e mi accompagnano ancora.

Ho scommesso molto sulla possibilità di coniugare amicizia ed impegno politico, perchè in politica è necessario essere accompagnati da una comunità.
Matteo Richetti è prima di tutto un caro amico con cui ho condiviso le motivazioni, gli ideali della passione per la politica, insieme a sofferenze, sconfitte.

Ma Matteo è anche un uomo politico con cui , errando per le strade di Roma o per i sentieri dell’Appennino, ho continuato a discutere, a confrontarmi sul senso della politica, sulla opportunità di continuare a fare formazione, sulle emergenze sociali culturali educative di questa stagione.
È prima di tutto per questo che Vi invito alla presentazione del suo libro.

Credo sia una buona opportunità per riappropriarsi di “valori in via di estinzione “, per rilanciare passione per la politica in un tempo arido di passioni Forse la politica politicante richiede capacitá di adattarsi alle possibilità del momento, la cosiddetta real politik, ma io rivendico il sogno, la speranza di una POLITICA più umana, più sinceramente fedele ai valori che declama. Ricordo bene le parole di allora. Vedevo in quella stagione e in quella campagna la sola possibilità di arginare l’esodo dalla democrazia di migliaia di cittadini.

C’era la speranza della possibilità di attuare buona politica .
La convinzione per le stesse idee di allora mi porta a riprendere il ragionamento e non credo che ci siano parole di verità che possono essere taciute per opportunismo o tatticismo politico

Ci vediamo ..Martedì 28 giugno alle 20.30, nella piazza Falcone e Borsellino di Spezzano (Fiorano modenese) Matteo Richetti presenta con Lucia Annunziata  il suo libro “ Harrembee . Per fare politica ci vuole passione.”
Vi aspetto
Beppe
FrontCOVER_Harambee-Richetti_478px
Vi allego la sua lettera di invito

Cari amici ,in un momento in cui tutto pare racchiuso tra 140 caratteri e due settimane di campagna elettorale, sento come urgente la necessità di discutere e riflettere insieme sul senso dell’impegno politico.Per questo nasce il mio libro, “Harambee!” il cui titolo non ha bisogno di spiegazioni per molti di voi che avete condiviso il significato più profondo che abbiamo dato al nostro cammino, le ragioni più intime che lo hanno accompagnato, il suo essere costantemente rivolto agli altri, contraddistinto da quell’amicizia politica senza la quale non avremmo superato ostacoli e difficoltà.

Questo libro accompagnerà i prossimi mesi di incontri e discussioni, l’azione a sostegno dell’importante momento referendario di ottobre sulla modifica della nostra Costituzione, e più in generale l’indispensabile coinvolgimento di persone, soprattutto giovani, all’impegno sociale e politico.

Il libro nasce soprattutto per questo: per parlare alle nuove generazioni e alimentare quel senso di fiducia così difficile da percepire nel nostro Paese. Ma la politica, anche oggi, può essere una esperienza straordinaria e sconvolgente, una passione che travolge come il più struggente degli amori, la porta principale per fare della nostra vita un incessante servizio rivolto agli altri.

Tutto comincerà dalla piazza del mio paese, Spezzano. A testimoniare che in politica, prima di tutto, ognuno porta ciò che è, ciò che ha imparato, la formazione e l’educazione che ha ricevuto.

Spero di incontrarvi in tanti, Martedì 28 giugno alle 20.30, nella piazza Falcone e Borsellino di Spezzano (Fiorano modenese) per la anteprima della presentazione del mio libro “Harambee! Per fare politica ci vuole passione”

Un abbraccio forte!

Matteo

Condividi:

Scritto da: Campo Samarotto

Permalink articolo , i trackback sono disattivati.