Firma per Matteo Richetti

Firma per Matteo Richetti

Prosegue la campagna elettorale per le primarie del Partito Democratico per il candidato presidente della Regione Emilia Romagna e anche se ancora non sono ufficialmente scaduti i termini per presentare le candidature continua la raccolta firme per poter arrivare al numero necessario che il PD richiede per poter candidarsi.

Dopo aver deciso di concorrere per queste primarie, con una dichiarazione che potete leggere qui  a Matteo Richetti serve l’aiuto di tutti per poter portare in Emilia Romagna quell’innovazione che servirebbe per tornare ad essere una Regione competitiva sul piano nazionale ed Europeo ed una guida per le altre amministrazioni; un ruolo che sicuramente ha avuto in passato ma che ultimamente è un po’ mancato.

Sono due per il momento i modi per aiutare concretamente Matteo:

Firmare e far firmare i moduli di raccolta firme da presentare poi al Partito Democratico. Servono 4000 firme di non-iscritti al PD e 2250 di iscritti al PD. Un obiettivo ambizioso ma che possiamo raggiungere tutti insieme.

Questi i moduli scaricabili:

Firme iscritti PD

Firme non-iscritti PD

Vi invitiamo a scaricarli, a farli firmare e a scrivere poi un’email a matteopresidente@gmail.com per le informazioni sulla riconsegna dei moduli completati.

Se invece volete semplicemente firmare ma non scaricare e riempire un modulo, sempre mandando un’email all’indirizzo matteopresidente@gmail.com potrete avere informazioni su dove rivolgervi per il punto di raccolta più vicino.

Costituire un comitato: 

C’è poi una seconda possibilità, che è quella di costituire un comitato per Matteo Richetti Presidente. Bastano tre persone residenti nel comune del quale si vuole costituire il comitato e una comunicazione via mail che certifica la nascita del comitato.

L’email è sempre quella: matteopresidente@gmail.com; voi mandate la comunicazione e noi vi ricontatteremo.

Vi ringraziamo intanto per l’impegno che già in tanti stanno mettendo per questa battaglia per il futuro della nostra regione che è già molto bella e gratificante, facciamo in modo di renderla anche vincente.

Condividi:

Scritto da: Redazione

Permalink articolo , i trackback sono disattivati.